IL GRANDE SPIRITO

Dio Onnipotente che siedi sopra tutte le tradizioni e le guardi, tradendole, con paterna tenerezza.
Dio Altissimo che scudi, con un bacio, l’imperitura bellezza della Terra rendendola energia perché nessuno la disperda.
Forza motrice e creatrice che decidi di incarnarti, ogni volta, nel seno di donna trapassandola con mediocre forza bruta eppur vitale.
Grande Spirito che ti fai spalla e poi materia per chi, stanco,
su di te
aderendo
riposa.
Con l’invisibile voce del tuo IMMENSO, tu battezzi, sposi e
spezzi l’ancora sicura che tormenta ogni creatura.
A te il mio canto, umile elegia che va perdendosi nel mondo
A te, con femminino ardore, levo gratitudine e coraggio
A te, fiore, vento, aria, figlio, dedico spregiudicato abbraccio
e nudità di forma.
( poesia : Mari Rosa Barbieri )

 

Torna a Sculture

SWITCH THE LANGUAGE